Vivo di lusso

Antonella Valerio e la moda anni ’50

Oggi parliamo di Antonella Valerio e di anni ’50: parte proprio da lì, infatti, il percorso appassionato di questa stilista.

Il mondo della moda, della sartoria, e dei tessuti italiani di qualità abbinati a design e voglia di giocare con i colori e le forme si fondono nelle sue creazioni.

Sono modelli retrò, ispirati all’epoca che diede vita ai grandi stilisti e che permise alla donna di riscoprirsi femminile, di farle recuperare fascino e femminilità, celebrare le sinuosità del suo corpo, tanto diverso da quello a cui il periodo bellico ci aveva abituati.

Antonella trae ispirazione dal vintage e dà vita a capi realizzati con pregiati tessuti italiani, da manifatture sartoriali locali. Eleganza e femminilità sono i tratti distintivi. Il suo stile è “senza tempo” esalta la femminilità di ogni donna, con qualsiasi fisicità, la fa sentire a suo agio al lavoro, ad un cocktail, ad una cerimonia o un evento.

I tessuti riflettono i modelli del passato, usano volumi, sono compatti nelle forme, colorati, stampati floreali, avvolgono con comfort, rispettano le esigenze dello stile di vita di ogni donna; propongono soluzioni vestibili e comode grazie alla lieve elasticità o strutturate con jersey sostenuti di alta qualità. I giochi di bottoni e pinces su gonne e giacche, chiusure con nastri, cinture con fibbie intercambiabili nel colore e nella forma rendono flessibile e personalizzabile ogni taglia.

Scegliere di indossare un vestito delle collezioni Antonella Valerio è un viaggio tra confort, colori, fantasie, brio, divertimento ed eleganza, quell’eleganza che non è un eterno fiorire, lontana dalle tendenze di moda e delle sue repentine varianti.

E voi cosa avete nel vostro armadio in stile anni ’50? Raccontatecelo nei commenti e inviateci le vostre foto! Inoltre, se conoscete altri brand che amano questo stile, segnalateli pure alla nostra redazione ed i nostri esperti di moda, vi racconteranno cosa ne pensano.