Vivo di lusso

“Quando iniziai a disegnare le mie collezioni avevo l’intenzione di produrre capi comodi che potessero adattarsi un po’ a tutti i corpi, che non segnassero in vita i postumi di una cena abbondante, accogliessero braccia strutturate o segnate dal tempo.”

Inizia così la carriera stilistica di Antonella Valerio.

La prima soluzione furono delle piccole pinces sulle maniche delle camicette e sulla vita delle gonne, scucibili facilmente.

Antonella disegna e produce abiti multifunzione e da vivere sempre, comodi per le donne con ogni sfumatura: eleganti, romantiche e pratiche.
I suoi sono abiti che combinano qualità e sostenibilità, declinata con la durabilità del tessuto e delle finiture.
Sono creazioni che interpretano gli anni 50, l’epoca che muoveva i primi passi verso l’emancipazione femminile.

“Mi piace pensare che le mie gonne, camicette e giacche siano un modesto contributo a quello che un tempo aiutò a rivoluzionare in maniera indelebile stile ed immaginario. Ogni volta che penso e disegno un abito, penso al suo scopo finale: voglio che quel capo faccia sentire la donna che lo indossa a proprio agio e sicura di sé.”

Quelli di Antonella Valerio sono capi, alternativi, sdoppiabili, accostabili a stili e fatture diverse. La qualità dei tessuti, di alta gamma della manifattura italiana, permettono di tramandare questi tesori di famiglia.